• Tutti pazzi per le “figurine” degli Youtubers: l’ultimo tassello della campagna di branded content crossmediale sviluppata da Zerostories per Ringo.

    Si conclude questa settimana l’operazione RINGO STICKERS, i 75 stickers collezionabili con i volti e i tormentoni di 5 tra i più famosi youtubers del momento – Pantellas, iris Ferrari, Me contro Te, ilvostrocaroDexter e Fraffrog – inseriti nei multipack RINGO e RINGO THIN e presenti sullo scaffale dal 1 di Ottobre.

    E’ l’ultimo tassello di una strategia di comunicazione che Zerostories ha sviluppato per RINGO all’inizio del 2017, puntando sul coinvolgimento di noti YouTube creators e delle loro fanbase, attraverso un progetto articolato di web branded content.

    Il concept creativo che ha caratterizzato la campagna è quello della “scelta” da compiere con l’aiuto di Ringo Thin: le due facce del biscotto e la sua sottigliezza ne fanno una golosa versione della monetina da testa o croce. Il lancio di Ringo Thin diventa un gesto riconosciuto a cui ricorrere nei momenti di indecisione, ed è il fil rouge della campagna, che ha coinvolto tra il 2017 e il 2018 undici tra i più noti creators della piattaforma YouTube, protagonisti di 20 video virali interattivi distribuiti sui propri canali.

    Leggi il Comunicato Stampa

     

    Read More
  • Geomagworld affida a Soldout il budget per la gestione delle attività Paneuropee

    Geomagworld, azienda leader nel settore del giocattolo con sede in Svizzera, che dal 2008 produce e commercializza in tutto il mondo prodotti per grandi e piccoli, con l’obiettivo di stimolare la creatività e l’apprendimento, attraverso la scienza delle costruzioni magnetiche ha scelto Soldout per gestire i propri investimenti in tutti i Paesi europei su Amazon.

    Negli ultimi 10 anni Geomagworld ha continuamente sviluppato innovative soluzioni di gioco. Oggi offre infatti ben 5 differenti piattaforme che basano l’attività del gioco sulla forza magnetica: Classic, Kor, Magicube, Pro-L e, novità di quest’anno, Mechanics Gravity, linea totalmente nuova nella quale, oltre al magnetismo e alla fantasia, è protagonista un’ulteriore energia naturale: la forza di gravità

    A Soldout, la “Only Amazon Agency”, è stato affidato il compito di gestire le attività di selezione del catalogo, presentazione dei prodotti e ottimizzazione delle campagne pubblicitarie, volte a massimizzare le vendite nel periodo antecedente il Natale. Fondamentale per Geomagworld avere un partner in grado di avere una visione cross country, in modo da distribuire gli investimenti dinamicamente in base al reale potenziale di ogni paese.

    CS_SOLDOUT_GEOMAGWORLD_Dic 2018

    Read More
  • Dopo le attività di brand awareness, Suavinex conferma l’incarico a Soldout. Obiettivo: incrementare il sellout su Amazon.

    Suavinex Italia, azienda di riferimento nel mercato della puericultura leggera e della prima infanzia, è stata tra i primi marchi ad affidare a Soldout i servizi di ottimizzazione del proprio catalogo, ricco di oltre 500 referenze, su Amazon.

    In poche settimane sono stati raggiunti ottimi risultati: una crescita SEO importante, articoli che hanno conquistato posizionamenti altamente qualitativi e che in alcuni casi sono stati selezionati come prodotto Amazon Choice, una crescita organica ha portato gli utenti a scoprire i prodotti e ad apprezzarli. Risultati che hanno convinto il brand ad affidare all’agenzia specializzata nei servizi di ottimizzazione su Amazon, le attività di posizionamento per incrementare il sellout dei prodotti.

    Per Soldout si tratta di un riconoscimento importante, non solo per la fiducia rinnovata dal cliente ma anche per le peculiarità dell’incarico stesso.

    Nata nel 1983 con l’obiettivo di trasformare i prodotti necessari alla vita quotidiana di mamme e papà in autentici accessori alla moda per i bimbi, Suavinex lancia ogni anno diverse collezioni dei suoi prodotti classici e speciali edizioni limitate.

    Il target di riferimento è rappresentato da genitori di bambini sino ai 3 anni, attenti alle tendenze della moda e soprattutto alla scelta di prodotti che garantiscano la sicurezza e il benessere dei propri figli.  Un target quindi molto ristretto in Italia, un segmento piccolo e volatile, prezioso e “sfidante” per qualsiasi campagna pubblicitaria.

    Un caso ideale per l’agenzia che ha potuto misurare l’effettivo impatto di ogni azione messa in atto e confrontarlo con quanto ottenuto in precedenza dal brand sul marketplace.

    “Per aumentare la discoverability dei prodotti Suavinex, abbiamo identificato gli articoli del catalogo, più performanti in termini di visibilità, vendite e possibilità di rifornimento. Su questi abbiamo concentrato le attività di ottimizzazione e comunicazione. Grazie ad un editing accurato, capace di metterne in luce e valorizzarne le caratteristiche, e prestando particolare attenzione all’inserimento nel testo di KW scelte ad hoc, al fine di aumentare la rintracciabilità dei prodotti all’interno della categoria. Sono certa che il nostro team – dichiara Consuelo Arezzi, CEO di Soldout – saprà nuovamente trovare la soluzione più efficace per valorizzare prodotti ed investimento del cliente, per continuare insieme questo bel percorso.”

    “La collaborazione con Soldout ci permetterà di definire una nuova linea strategica per posizionare al meglio i nostri prodotti per la nuova stagione e di sfruttare al massimo le potenzialità di Amazon” ha dichiarato Silvia Neirotti, Country Manager Suavinex Italia.

    Read More
  • Nasce Signals, la data company che unisce online e offline

    Presentata ufficialmente oggi nel corso del workshop tenuto a IAB Forum da Next 14, Signals opererà sul mercato sia come data provider attraverso le principali DSP e DMP, sia come customer data platform al servizio delle esigenze di brand e marketers.

    In un mondo sempre più complesso e variegato, il limite per chi ha iniziato ad utilizzare concretamente i dati nelle proprie attività di comunicazione è rappresentato dal fatto che il data-targeting, per come viene inteso oggi, è riferito abitualmente al solo mondo online, con tutte le sue problematiche endogene.

    Signals è una data company di nuova concezione, che nasce con l’ambizione di superare questo limite unendo il mondo dei dati online (Intent to purchase, interessi, sociodemo, purchase history,etc) con quello off-line (location, point of interest, behavioural, in-store, near-store, near product, etc), dando vita a tipologie di clustering molto sofisticate e performanti.

    Alla guida di Signals è stato chiamato come CEO Stefano Eligio, che dopo l’esperienza in Infectious Media a Londra, è entrato in Next 14 nel 2014, contribuendo allo start-up di Turbo, nel frattempo affermatosi come il principale trading desk italiano indipendente.

    A caratterizzare Signals è la sua duplice natura sia di Data Provider che di Customer Data Platform.

    Come data provider, Signals utilizza criteri di clusterizzazione che considerano più varabili legate al singolo utente, creando segmenti avanzati di natura psicografica che vengono resi disponibili ai marketers all’interno delle principali DSP e DMP.  Per fare un esempio banale di integrazione tra dati on-line e off-line, i “Lovers” di Signals sono un cluster di utenti con uno spiccato interesse verso un’attività (es. teatro) che è stato definito dall’unione del dato offline (l’utente è tracciato come assiduo frequentatore di teatri nel mondo fisico) con quello online (l’utente si interessa agli spettacoli teatrali su un sito di news).

    Come Customer Data Platform, Signals può invece essere messa a disposizione dei Clienti e dei marketers in varie modalità dedicate, per fornire insights attraverso campaign monitoring e attribution (online – offline) di tutti mezzi messi in campo.

    Leggi il Comunicato Stampa

     

     

     

     

     

    Read More
  • A IAB Forum Next 14 si racconta attraverso una case history di successo

    Next 14 sarà presente a IAB Forum con il workshop “Marketing Technologies dal volto umano”.

    Marco Ferrari, Co-Founder e Ceo del Gruppo, racconterà nascita ed evoluzione del gruppo italiano specializzato in marketing technolgies.

    Attiva in Italia e Spagna attraverso nove companies verticali, Next 14 attraverso piattaforme tecnologiche proprietarie e soluzioni tailormade, offre alle aziende una gamma di servizi in differenti aree del marketing contemporaneo: Strategy & Consultancy; Media Planning & Buying; Big Data Management; Content, Proximity e Retail Marketing.

    Durante il workshop si parlerà del lancio di Ringo Thin – case history di successo a cui hanno contribuito varie sigle del gruppo – e verrà presentata la nuova iniziativa sviluppata da Next 14: la data company Signals, per unire il mondo dei dati online con quelli offine.

    L’appuntamento è per il prossimo 12 Novembre – ore 15.45 – sala Amber 6.

    Read More
  • A IAB Forum 2018, 4 workshop per parlare del Gruppo Next 14!

    Attraverso 9 companies verticali, Next 14 presidia differenti aree del marketing e della comunicazione – Strategy & Consultancy; Media Planning&Buying; Big Data Management; Content, Proximity e Retail Marketing.
    Raccontare chi siamo e come lavoriamo non sempre è immediato, per questo abbiamo scelto di essere presenti al prossimo IAB Forum con 4 diversi appuntamenti.

    Lunedì 12 Novembre, primo giorno della manifestazione, saranno 3 gli incontri che ci vedranno coinvolti.

    Il primo è alle ore 15.00 in sala Amber 7 – Mobile Marketing – con JoinTag ospite alla tavola rotonda di AdKaora.
    Focus dell’intervento “Proximity marketing? È tutta questione di micro-momenti!” Paolo Ingrosso, Sales Director AdKaora, Paola Sinagra, Precision Advertising Manager L’Oréal e Fabio Berra, Innovation Manager JoinTag descriveranno le ultime innovative attività di Proximity Advertising messe in campo.

    A seguire alle 15.45 sala Amber 6 – Display & Video ADV
    L’appuntamento è con Next 14 e le “Marketing technologies dal volto umano”.
    Due le case scelte per raccontare come le società del gruppo operano in sinergia tra loro a beneficio del Cliente. Da un lato parleremo di comunicazione e creatività, dall’altro di dati e tecnologia.

    Infine alle 17.15 in sala Amber 3 – Programmatic ADV
    Al workshop Campagne 100% Viewable? AppNexus e Turbo vi raccontano come Bruno Schirò, Country Manager Italia AppNexus con Matteo Pomi, Chief Customer Officer Turbo e Laura Renditore, Senior Optimization Manager Turbo, spiegheranno come Costa Edutainment grazie alla soluzione Guaranteed Views ha potuto beneficiare, senza alcuna dispersione, di ogni singolo euro investito nella campagna dedicata ad Acquario di Genova.

    Infine, il 13 Novembre sarà la volta di Soldout.
    Alle 15.00  in sala Amber 8, nel corso del workshop “Amazon: non basta esserci. Bisogna scalare il ranking per farsi vedere e vendere!”  Consuelo Arezzi Boza, CEO di Soldout, racconterà quali sono i servizi che una “Only Amazon Agency” offre alle aziende per ottenere visibilità e aumentare i profitti sul famoso marketplace, attraverso un caso concreto di successo.

     

    Read More
  • Forbes France sceglie Next 14 per il dossier dedicato all’Italia e alle sue start-up più innovative!

    Next 14 è stata scelta da Forbes France per la sua attività nel marketing e nella comunicazione digitale.

    Già premiata negli scorsi mesi con il “Red Herring Top 100 Europe”, con le sue 9 società specializzate in ogni settore del marketing contemporaneo: Strategy & Consultancy, Media Planning & Buying, Data Management, Content, Proximity & Retail Marketing, Next 14 è una delle realtà digitali italiane a più alto tasso di crescita.

    Nell’intervista, Marco Ferrari, racconta l’idea di fondo che ha dato vita al Gruppo, le scelte che ne hanno guidato la crescita e gli obiettivi dei prossimi anni.

     

    Read More
  • Ricerca e Innovazione

    Per le startup del Gruppo Next 14 l’innovazione è nel DNA, i loro prodotti e servizi sono concepiti per soddisfare le nuove esigenze del mercato. Spesso veri pionieri nell’ambito mar-tech italiano.

    Tutto questo non sarebbe possibile senza una continua attività di monitoraggio delle novità del mercato della comunicazione digitale e la partecipazione attiva dei manager a convegni, osservatori e meeting di settore.

    Dal 2014 il Gruppo Next14 partecipa agli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, il punto di riferimento in Italia sull’innovazione digitale con l’Osservatorio INTERNET MEDIA, e dal 2018 la partecipazione si è estesa agli Osservatori MOBILE B2C STRATEGYINNOVAZIONE DIGITALE NEL RETAIL.

    Tramite la costante attività di ricerca effettuata dagli Osservatori, non sfugge alcun segnale di come si sta orientando il mercato e la domanda di servizi tecnologici e digitali, quali saranno i futuri needs delle aziende e come si può essere in grado di anticiparli.

    Inoltre, per essere sempre un passo avanti nell’offerta dei contenuti multimediali e delle proposte di branded content il Gruppo, con Zerostories , è socio dal 2017 dell’OSSERVATORIO BRANDED  ENTERTAINMENT– OBE – e partecipa, tra le varie iniziative, al tavolo di lavoro OBE Event HUB  insieme ad aziende, editori e centri media. La partecipazione a OBE dà anche accesso a studi e scambi di esperienze internazionali, infatti OBE è partner della BCMA (Branded Content Marketing Association) l’organismo mondiale di settore per i professionisti che si occupano di branded content.

    Il Gruppo Next 14 è anche socio di I.A.B. ITALIA – il charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau, la più importante Associazione nel campo della pubblicità digitale a livello mondiale e rappresenta l’intera filiera del mercato della comunicazione interattiva in Italia – e I.A.B. SPAGNA. L’ impegno di IAB si concretizza nello sviluppo e nella divulgazione di dati e informazioni relativi al settore dell’advertising interattivo, nella misurazione e certificazione degli investimenti pubblicitari online oltre che nella definizione e applicazione degli standard di riferimento. Next 14 collabora attivamente con le Associazioni e partecipa con workshop e speech agli eventi organizzati nei due Paesi.

    Read More
  • ADV o Entertainment? Non tutti i content sono uguali

    11 OTTOBRE 2018, ore 10.35 – Milano, Auditorium IULM

    In un mondo della comunicazione online in cui le decisioni sono troppo spesso basate solo su metriche media analitiche e quantitative, l’obiettivo è quello di indagare se e quanto l’aspetto creativo e contenutistico sia importante.

    Ovvero, il contenuto fa davvero la differenza?

    E se “Content è King” come devono muoversi le brand per costruire un content che sappia INTRATTENERE, COMUNICARE e trovare la strada per arrivare alla propria AUDIENCE?

    Matteo Scortegagna ci aiuterà a comprendere come il content debba essere maneggiato con cura anche perché parlare di content, vuol dire come valorizzare la propria comunicazione cambiando non solo il linguaggio ma anche le piattaforme distributive.

     

    Approfondisci e registrati all’evento

    home page 2018

    Read More
  • Soldout, punto di contatto tra le aziende ed Amazon

    Leader globale dell’e-commerce Amazon offre grandi opportunità alle aziende, a patto però di gestire correttamente la mole di dati e informazioni che il marketplace mette a disposizione per raggiungere gli obiettivi di vendita che le aziende si aspettano da un canale come questo.

    MediaKey Settembre 2018 – Intervista a Consuelo Arezi Boza, CEO e Co-Founder di Soldout

    Da cosa è nata la decisione di costituire questa nuova struttura e quali sono i valori primari che la caratterizzano?
    In un mondo come quello di Amazon in cui la competizione e la complessità nella gestione del proprio business aumentano costantemente, è necessario avere un partner specializzato, capace di gestire la mole di dati e di informazioni che il marketplace mette a disposizione per raggi ungere gli obiettivi di vendita, che le aziende si aspettano da un canale come questo. Per farlo ci vogliono figure professionali dedicate che conoscano, da un lato il potenziale dei prodotti, la loro strategia di posizionamento sul mercato e le loro caratteristiche differenzianti rispetto ai competitor, dall’altro tutti i tool offerti da Amazon in modo da posizionare brand e prodotti sul marketplace nel modo migliore e più pertinente, per acquisire visibilità e generare conversione.
    Soldout ha come mission quella di essere dunque il punto di contatto tra le aziende e questo potentissimo canale di vendita che è Amazon, imprescindibile per qualunque azienda.

    E quali le caratteristiche del suo posizionamento, anche in termini di differenziazione rispetto ai competitor?
    Non conosco le caratteristiche distintive delle altre aziende che operano in questo settore, se esistono. Sicuramente Soldout nasce in un contesto unico per il backgroup fornito da Next14, dove l’utilizzo dei dati, delle piattaforme proprietarie e la forte focalizzazione sul tessuto economico italiano sono punti di forza e differenziazione che la rendono unica in questo panorama.

    Intervista Soldout_MediaKey Settembre 2018

    Read More